Smartphone con batteria scarica? Ci pensa Legion Meter

Le premesse per garantire il successo di un dispositivo come Legion Meter ci sono tutte: quante volte il nostro smartphone ci ha abbondonati proprio nel momento del bisogno?  Qualche messaggio scambiato su Whatsapp, qualche partita al gioco del momento, una controllata alle notizie del giorno, una telefonata, un paio di fotografie e rischiamo di trovarci con la batteria dimezzata già a metà mattina. Quando poi l’inconcina della batteria si colora di rosso inizia la caccia alla presa o alla porta usb più vicina, per cercare di riportare in vita il più possibile quella batteria che ci tiene connessi con il mondo.

A questo punto, entra in gioco Legion Meter. Ma di che cosa si tratta esattamente? Legion Meter è  un piccolo dispositivo USB in grado accelerare in modo sicuro la velocità di carica del nostro smartphone o tablet con risultati stupefacenti: la velocità di caricamento è infatti maggiore del 92% rispetto al normale. Il suo utilizzo è inoltre è semplice ed immediato: basta collegarlo al cavo USB del nostro smartphone, installarlo in pochi secondi ed il gioco è fatto.

Il device è dotato inoltre di un display OLED (128 x 32 pixel) su cui potranno essere visualizzate alcune informazioni riguardanti la nostra batteria, come ad esempio  la sua effettiva capacità e la sua velocità di ricarica, al fine di monitornarne le prestazioni.

Il progetto è stato presentato su Kickstarter ed ha già ottenuto finanziamenti ben oltre le aspettative: i fondi richiesti ammontavano a 10.000 $, al momento il progetto ne ha già raccolti 274.000 e la campagna non è ancora terminata.

Il prezzo di Legion Meter per ora è di 49 $ e la consegna prevista è per ottobre 2014, con un costo aggiuntivo di 10 dollari per chi non risiede in Usa o Canada.

Smartphone con batteria scarica? Ci pensa Legion Meter
Vota l\'articolo grazie

Leave a Reply