Stampante guasta? Se non si può affrontare la spesa, pensiamo al noleggio

Al giorno d’oggi siamo sempre più circondati da computer, smartphone e tablet. Nonostante questo, i documenti cartacei rivestono ancora una grande importanza, in particolare quando ci troviamo in un ufficio e abbiamo a che fare con dei clienti. La stampante, quindi, è uno strumento destinato a non passare di moda, almeno nel breve termine.

Come comportarsi in caso di guasto della propria stampante? Quando questo succede, generalmente si contatta l’assistente specializzato. Se il problema è risolvibile, ce la

caviamo con il pagamento della chiamata, altrimenti siamo costretti ad acquistare una nuova stampante. Tuttavia, se necessitiamo di un modello particolarmente potente, non è scontato che siamo in possesso sul momento della liquidità necessaria per poter procedere con l’acquisto.

In altri casi, poi, potremmo avere una necessità solo provvisoria, magari per l’organizzazione di un evento che poi si conclude, per cui la spesa per l’acquisto di una stampante sarebbe completamente inutile.

PromoBestseller No. 1
HP LaserJet Pro M277dw Stampante Multifunzione, Display 3", Touch Screen LCD, 600 x 600 DPI, A4, RAM 256 MB, Wi-Fi, Grigio
  • Ciclo massimo di funzionamento: 30000 pagine per mese
  • Velocità di stampa (nero, qualità normale, A4/US Letter): 18 ppm
Bestseller No. 2
Samsung Xpress SL-M2026 Stampante Laser b/n, Bianco
  • Risoluzione: fino a 1200 x 1200 dpi (effettivi)
  • Velocità di stampa: fino a 20 ppm. (A4 singola facciata) in bianco e nero
Bestseller No. 3
Samsung Xpress M2026W Stampante Laser monocromatica
  • Risoluzione: fino a 1200 x 1200 dpi (effettivi)
  • Velocità di stampa: fino a 20 ppm. (A4 singola facciata) in bianco e nero

In entrambi i casi possiamo risolvere il problema tramite un servizio di noleggio stampanti. Esistono infatti aziende che, in cambio di un corrispettivo mensile, mettono a disposizione lo strumento di stampa più adatto alle specifiche esigenze dell’utente. Il vantaggio di una soluzione del genere è in primo luogo economico.

Inoltre, se acquistiamo una stampante e cerchiamo di attivarla da soli, è probabile che avremo qualche problema con l’installazione; anche se non arriviamo al punto di ricorrere ad un tecnico specializzato, quantomeno dovremo perdere diverse ore di lavoro per configurarla.

Con il noleggio, invece, il problema si risolve, perché non solo l’azienda che noleggia invia un tecnico che si occupa anche della prima configurazione del dispositivo, ma qualora avessimo qualche guasto durante l’utilizzo, o malfunzionamento, o se ci fosse una funzione che non riusciamo ad utilizzare, avremmo sempre e comunque un’assistenza garantita: insomma, è vero che la spesa rimane costante nel tempo e non si esaurisce, ma anche i vantaggi sono costanti. Un’opportunità da non sottovalutare, come alternativa ad un nuovo acquisto.

Stampante guasta? Se non si può affrontare la spesa, pensiamo al noleggio
5 (100%) 1 vote