Colpo di mercato per Yahoo!: acquisita l’app di messaggistica Blink

Continua la politica di acquisizioni strategiche promossa dai colossi del web. Dopo il colpo di mercato di Mark Zuckerberg è la volta di Marissa Mayer, CEO di Yahoo, che con l’acquisizione della famosa app di messaggistica Blink si è assicurata la collaborazione di menti brillanti come quelle di  Google Kevin Stephens e Michelle Norgan,fondatori della start-up Meh Labs.

Dal lavoro di questa giovane realtà era nata Blink, l’app realizzata per piattaforma iOS e Android per la condivisione di messaggi che si autodistruggono una volta letti. I contenuti scambiati tramite Blink ( foto, video, messaggi), dopo essere stati visualizzati per la prima volta, rimanevano infatti disponibili per un lasso di tempo limitato prima di autodistruggersi. Nel tempo, l’app era riuscita a conquistare l’approvazione di un vasto numero di utenti, fino ad arrivare ad essere una delle principali concorrenti di Snapchat.

Perchè parlarne al passato? Perchè in seguito all’acquisizione Blink cesserà la sua attività nelle prossime settimane, come annunciato dallo stesso team sulla la pagina del sito: 

“Siamo lieti di annunciare che a partire dal 13 maggio 2014 Blink si unisce a Yahoo! Abbiamo costruito Blink perché crediamo che ognuno dovrebbe essere libero di mostrare la stessa onestà e spontaneità delle conversazioni di persona anche in quelle on line.” 

Il team si dice inoltre entusiasta di poter portare le proprie competenze e le proprie idee all’interno di Yahoo, dando così vita ad un nuovo capitolo della loro attività.

 

blink

Colpo di mercato per Yahoo!: acquisita l’app di messaggistica Blink
Vota l\'articolo grazie

Leave a Reply