Guitar Hero e Rock Band ritornano sulla scena

Guitar Hero e Rock Band ritornano sulla scena

by -
51
Guitar Hero VS Rock Band

Il genere dei Rhythm Game a base di giocattolosi strumenti musicali è stato uno dei fenomeni videoludici più popolari e apprezzati fra le masse a cavallo fra la generazione Playstation 2/Playstation 3, fondamentalmente grazie all’apporto che i due titani, Guitar Hero e Rock Band, hanno dato al genere. Ma dal 2011, probabilmente a causa della saturazione che la concorrenza fra i due brand ha portato sul mercato, la loro stella sembrava essersi spenta tutto all’improvviso. Eppure stiamo parlando di un genere che al suo apice è stato stimato aver generato più di due 2 miliardi di dollari e, nel caso di Guitar Hero, essere diventato uno dei brand di punta dell’industria per incassi generati.  Fino a quando la ripetitività e la scarsa innovazione non han condannato il genere al dimenticatoio. Fino ad ora.

Nonostante fosse nell’aria, con una mossa decisamente inaspettata, prima Harmonix e poi Activision hanno recentemente annunciato il seguito dei loro rispettivi titoli musicali: RockBand 4Guitar Hero Live destinati al mercato delle nuove console Playstation 4 e Xbox One.


 

RockBand 4 e le conferme

Rock Band 4 Logo

Rispetto a Guitar Hero, le novità introdotte in Rock Band 4 sembrano essere decisamente minori e il focus di Harmonix sembra esser stato quello di creare una nuova “piattaforma” sulla quale sviluppare un’esperienza di gioco già rodata piuttosto che mirare a crearne una nuova. Stando a quanto dichiarato da Alex Rigopulos, CEO di Harmonix, infatti, il team di sviluppo è già al lavoro per far si che tutti i precedenti contenuti rilasciati per i precedenti Rock Band siano in seguito compatibili con il nuovo episodio, così come tutti gli strumenti.

Scordiamoci un Rock Band 5 nel 2016, quindi, e prepariamoci a rispolverare le vecchie chitarre e batterie riposte in soffitta visto che Rock Band 4 sembra sia stato concepito per durare e gli sviluppatori hanno promesso che saranno oltre 2.168 le tracce degli episodi precedenti compatibili (escluse, per ora, quelle di The Beatles: Rock Band), con la di possibilità di importare gratuitamente quelle precedentemente acquistate con i vecchi account Playstation Network e Xbox Live.

Per quanto riguarda invece i nuovi contenuti, per ora ancora non sappiamo quali tracce verranno implementate e su che stile si orienterà, ma il budget stanziato da EA sembra essere di quelli capaci di garantire a Rock Band 4 tutte le carte in tavola per mettere in scena “una scaletta musicale al TOP”, come afferma lo stesso Rigopulos.

In attese di ulteriori conferme, non ci rimane che ricordare che Rock Band 4 è atteso per questo autunno esclusivamente su Playstation 4 e Xbox One.


 

Guitar Hero Live e la rivoluzione del genere

Guitar Hero Live Logo

Decisamente più ricco di dettagli e di novità è invece il nuovo Guitar Hero, IL padre dei giochi musicali moderni e sulle quali spalle gravano non solo il declino del genere ma anche la sua rinascita. E qui le cose iniziano a farsi più interessanti.

Come il titolo suggerisce, Guitar Hero Live mira a trasportare il giocatore nel vivo dei concerti e lo fa rivoluzionando il suo punto di vista. Laddove prima, oltre all’inconfondibile slides delle note, l’unica cosa visibile erano i rozzi modelli poligonali dei grotteschi musicisti caricaturali, ora invece abbiamo una visione speculare: Dal musicista al pubblico. Riprendendo la formula tanto amata da Activision (e dal pubblico) dei migliori first person shooter “a la Call of Duty“, Guitar Hero Live adotta una visione in prima persona che pone il giocatore dei panni reali del chitarrista e lo fa facendogli fronteggiare il suo pubblico. Questo cambio di prospettiva si accompagna a un’altra grande novità della serie, ovvero l’abbandono della poco apprezzata grafica cartoon di cui sopra in favore di veri e propri filmati “live”, girati per l’occasione con le tecniche di ripresa più all’avanguardia.

La sensazione non è quindi solo quella di essere al 100% al centro dell’azione, ma anche di esserci in prima persona, circondato da persone vere. L’aspetto più incredibile , poi, è quello legato alle reazioni del pubblico, e della band, alla nostra performance, con assoli da Dio del Metal in grado di infiammare il pubblico in tempo reale e, contrariamente, performance scadenti che si tramutano in veri e propri fischi e imprecazioni. Senza considerare che tutto ciò inizia dai primi passi mossi sul backstages, in compagnia delle groopies e dei propri compagni che ci guardano e interagiscono. Sotto questo punto di vista, Guitar Hero Live sembra in tutto e per tutto un vero simulatore di rockstar, con tutte le emozioni e gli stress che ne derivano.

chitarra di Guitar Hero Live

Un’altra grande novità, che va nella direzione opposta da quella intrapresa da Rock Band 4, è la scelta di sostituire la vecchia chitarra a cinque tasti discendenti con una più moderna e intrigante a se, disposte a gruppi di tre su due file parallele. Un cambiamento audace visto l’iconicità che i cinque tasti colorati avevano sul pubblico, ma tuttavia necessario per rilanciare un gameplay ormai stantio e fin da troppi anni sempre uguale a se stesso. Senza contare che così è possibile esibirsi in sessioni complesse e più realistiche, con la possibilità di creare pattern che ricordano da vicino un po’ le corde di una vera chitarra.

Sempre parlando di novità è impossibile non citare la Guitar Hero TV, un vero e proprio canale musicale (attivo 24 ore su 24) integrato nel gioco e che consente di suonare sul momento tutti i pezzi trasmessi in diretta. In questo caso, per ovvi motivi, viene meno quanto detto sopra relativamente alle performance live sul palco in favore di una più tradizionale visualizzazione del videoclip in esame. Tutto ciò senza dover sborsare un Euro in più rispetto agli abbonamenti Playstation Network e Xbox Live regolarmente richiesti per giocare online.

Come per Rock Band 4, anche Guitar Hero Live è atteso per questo autunno, ma a differenza della concorrenza si presenterà multi formato per PlayStation 3PlayStation 4,  Wii UXbox 360, e Xbox One.


Quello che ci aspetta insomma è un autunno non privo di colpi di scena, con i due grandi colossi pronti a darsi battaglia a suon di schitarrate: Da una parte il tradizionalismo di Rock Band 4 e dall’altra la forte carica innovativa di Guitar Hero Live, chi sarà il vincitore?

Guitar Hero e Rock Band ritornano sulla scena
Vota l\'articolo grazie