Fotocamere mirrorless: manderanno in pensione le reflex?

Le reflex si preparano al pensionamento? Pare di sì.

Gianfranco Valdi, professionista in fotografia di matrimonio – www.gianfrancovaldi.com – è fra coloro che ritengono che il futuro della fotografia, anche nel settore professionale, non sarà più appannaggio delle reflex ma delle innovative mirrorless. Gianfranco ci spiega rapidamente come stanno le cose.

Se, in un mercato dominato dalle reflex professionali Canon e Nikon, fino a poco tempo fa, le mirrorless, vuoi per una sorta di pregiudizio, vuoi per le limitate specifiche tecniche, erano relegate ad un target di stampo amatoriale, oggi stiamo assistendo ad una sorta di inversione di tendenza in cui gli utenti sembrano apprezzare sempre di più la comodità e la capacità di innovare di questo prodotto.

E’ in questi scenari che si inseriscono brand e modelli di mirrorless come ad esempio le professionali Sony Alpha 7r II e la Leica Sl. Proprio la casa tedesca è ferma sulla decisione di abbandonare del tutto la tecnologia reflex in favore di una nuova generazione di macchine fotografiche mirrorless digitali ma, comunque, con una veste professionale.

Da un paio di anni a questa parte, la fetta di mercato in grado di apprezzare la tecnologia mirrorless è decisamente più consistente, essendosi arricchita di professionisti stupefatti dalle capacità tecniche di questa nuova generazione di fotocamere.  Leica e Sony stanno attraendo lo stesso pubblico di fotografi che sino a pochi mesi fa giuravano eterna fedeltà alle dslr Canon e Nikon.

Le mirrorless di nuova generazione sono performanti alla stregua e anche più delle stesse reflex. Hanno funzioni estremamente evolute, concentrate in un corpo macchina essenziale, non ingombrante e leggero, fattore di primaria importanza per chi lavora nel reportage di eventi o matrimoni.

In realtà l’andamento positivo del mass market nei confronti delle mirrorless si è già riscontrato negli ultimi anni, proprio grazie ai “pro” che consentono alle mirrorless di conquistare una larga fascia di utenza.
Fra i motivi che potrebbero decretare un definitivo pensionamento delle reflex, il primo punto spetta alle dimensioni. La mancanza dello specchio (di per sé già non necessario sulle dslr, giacché sin dall’avvento del digitale è stato possibile vedere attraverso il sensore), da cui il nome mirrorless, determina una conseguente riduzione della distanza tra l’obiettivo ed il sensore, con un notevole beneficio per ciò che concerne dimensioni e peso, fattore fondamentale per coloro che devono lavorare varie ore di seguito con l’attrezzatura addosso. Dimensioni più compatte, più maneggevolezza e meno ingombri in valigia per i globetrotter!

Anche in merito alle questioni mirino e sensore, il gap fra i due universi si è decisamente ridotto.
Se è vero che il mirino ottico di una reflex offre la stessa esperienza di vista dell’occhio umano, anche i mirini elettronici hanno ormai raggiunto definizione e nitidezza ottimali. Per quanto riguarda i nuovi sensori full frame, essi sono estremamente performanti, dotati di sensibilità e pulizia di immagine ragguardevoli.
Veniamo alle ottiche: anche qui, se fino a pochi anni fa il parco ottiche delle tradizionali dslr era praticamente inarrivabile, ora il campionario disponibile per le mirrorless si è arricchito di lenti all’altezza delle rivali, concorrendo anche sul prezzo. Inoltre, tramite specifici adattatori, è sempre possibile utilizzare su mirrorless gli amati obiettivi per dslr.

Le fotocamere mirrorless hanno fatto irruzione sul mercato portando una ventata di freschezza, nuove possibilità e tecnologie evolute, sfruttando un’importante debolezza delle tradizionali reflex digitali: la presenza dello specchio interno, necessario nell’era analogica ma non in quella digitale. Canon e Nikon propongono già una linea mirrorless dedicata all’amatore evoluto. Tutti noi non vediamo l’ora che vengano alla luce i modelli dedicati a chi della fotografia ne ha fatto una professione.

Fotocamere mirrorless: prezzi, offerte e sottocosto

Ecco le migliori offerte di Fotocamere mirrorless sottocosto!

PromoBestseller No. 1
Victure 4K Action Cam Wi-Fi 20MP Ultra HD Impermeabile 40M Immersione Sott'acqua Camera 170° Grandangolare 2.0 Pollici due 1050mAh Batterie/Caricabatteria/Kit Accessori per Ciclismo Nuoto
  • Video 4K UHD e Action Cam da 20 MP: Offre immagini nitide da 20 MP e video ultra hd 4K (24 fps), quattro volte più pixel del Full HD, è possibile visualizzare chiaramente le riprese su TV 4K.
  • Impermeabile Fino a 40M: Con la custodia solida e abbastanza impermeabile, puoi immergerti fino a 40 metri; questa videocamera compatta 4k può persino regolare automaticamente il bilanciamento del bianco in modalità immersione.
PromoBestseller No. 2
Sony Alpha 6000L Fotocamera Digitale Compatta, Obiettivo Intercambiabile, Sensore APS-C CMOS Exmor HD da 24.3 MP, Obiettivo da 16-50 mm, Nero
  • Rapporti d'aspetto supportati: 3:2, 16:9
  • Modalità di messa a fuoco automatica: Contrast Detection Auto Focus, Rilevamento del volto
PromoBestseller No. 3
Crosstour Action Cam 4K, WIFI Sport Action Camera 170° Grandangolare 2.0 Pollici con Due Batterie 1050mAh e Kit di Accessori di Montaggio
  • 【Sport Camera 4K Ultra HD】- La risoluzione 4K/25fps ti consente di acquisire immagini come realtà. E l'obiettivo grandangolare da 170 gradi amplia completamente i tuoi orizzonti.
  • 【Cam Impermeabile di 30 Metri】 - con la cassa impermeabile, puoi immergerti con la camera in una profondita' d 30 metri. La scelta migliore per i tuoi sport acquatici.
PromoBestseller No. 4
PromoBestseller No. 5
PromoBestseller No. 6
Panasonic Lumix DMC-G80MEG-K Fotocamera Digitale Mirrorless, Dual I.S.2, Video 4K, Kit 12-60 mm
  • Doppio stabilizzatore d'immagine Dual I.S.2
  • Corpo macchina in lega di magnesio

Ci vediamo al prossimo articolo!

Fotocamere mirrorless: manderanno in pensione le reflex?
5 (100%) 1 vote